cotroneoingegneria@gmail.com     mobile: +39 340 0568329

cotroneoingegneria.it

Ingegneria civile e Idraulica
25
Lug

Corso HEC-RAS Moto Vario

Nei giorni 11-12 Luglio 2019 si è svolto con una grande partecipazione ed interesse per gli argomenti trattati, il corso in videoconferenza HEC-RAS Moto Vario Avanzato.

La prima parte del corso è stata dedicata all’introduzione delle equazioni del moto vario di HEC-RAS, delle tabelle delle caratteristiche idrauliche e come impostare una corretta geometria. Nella seconda giornata sono state presentate le funzioni avanzate come Pilot Channel, Calibration, Mixed Flow e Calibration.

La parte teorica è stata alternata con lo svolgimento delle 4 esercitazioni le quali sono state svolte partendo da un modello ”Original” che i partecipanti hanno svolto il totale autonomia. Solo successivamente è stato inviato il modello ”Solution” con il quale è stata aperta la discussione finale procedendo contestualmente alla soluzione dei test inseriti all’interno di ogni singola esercitazione.

Particolarmente apprezzata è stata la modalità in videoconferenza che ha consentito al docente di presentare la parte teorica utilizzando anche una semplice lavagna interattiva ed ai partecipanti di utilizzare la modalità di condivisione degli schermi.

Le 4 esercitazioni affrontate sono state:

  • Hydraulic Table
  • Lateral Structure e Storage Area
  • Levee Breach e Troubleshooting
  • Calibration

Workshop 1 – Hydraulic Table

Partendo da una geometria inserita già impostata all’interno del Geometric Editor, ai partecipanti è stato richiesto di procedere alla correzione degli eventuali errori presenti all’interno degli HTab Param.

Esempio di Hydraulic Table

Workshop 2 – Lateral Structure e Storage Area

Durante il secondo workshop ai partecipanti è stato richiesto di inserire elementi come Storage Area collegata al River Reach mediante elementi Lateral Structure. Particolare attenzione è stata rivolta all’interpretazione dei dati attraverso l’utilizzo del plot Stage and Flow Hydrograph.

Modello con doppia Storage Area

Workshop 3 – Levee Breach e Troubleshooting

La prima parte del workshop è stata dedicata all’impostazione di una rottura arginale (Levee Breach). Nella seconda parte i partecipanti hanno risolto 4 diversi problemi di instabilità volutamente inseriti, in modo da comprendere meglio come procedere alla ricerca ed alla soluzione di queste problematiche che si verificano molto spesso per simulazioni in moto vario.

Profilo con evidenza del Levee Breach

Workshop 4 – Calibration

In questa ultima esercitazione, utilizzando alcuni livelli idrici osservati, i partecipanti hanno calibrato un modello procedendo alla modifica della geometria iniziale, attraverso l’inserimento di argini (Levees), aree di accumulo (Storage Areas) e variando i coefficienti di scabrezza (Manning’s Values).

Geometria ‘Solution’

Il programma completo viene di seguito riportato

Introduzione al moto vario con HEC-RAS

  • Descrizione delle equazioni per il moto vario in HEC-RAS

Dati necessari per la modellazione in moto vario

  • Presentazione dei dati necessari per le simulazioni in moto vario

Pre-processing dati geometrici

  • Descrizione di come il programma, prima dell’avvio della simulazione, crea le tabelle delle caratteristiche idrauliche

Condizioni al contorno ed iniziali

  • Presentazione delle diverse condizioni al contorno ed iniziali

Workshop 1

  • I partecipanti impareranno come impostare le tabelle delle caratteristiche idrauliche attraverso l’utilizzo del pre-processing

Modellazione di Bridge e Culverts

  • Presentazione dei dati di input per Bridge e Culverts

Inline e Lateral Structures

  • Presentazione di come modellare Inline e Lateral Structures con l’impostazione dei relativi parametri

Storage Area e relativi collegamenti

  • Descrizione delle principali caratteristiche delle Storage Area e di come collegare queste con elementi 1D

Leeve Breach

  • Descrizione di come modellare una rottura arginale (Leeve Breach)

Impostazione di una simulazione e descrizione dei parametri relativi

  • Descrizione dei parametri da inserire per una simulazione in moto vario

Workshop 2

  • In questa seconda esercitazione verrà richiesto di impostare un modello con la presenza di Bridge e Culvert

Principali problemi di instabilità del modello

  • Descrizione delle principali cause di stabilità dei modelli in moto vario

Calibrazione di un modello in moto vario

  • Interpretazione ed utilizzo dei dati rilevati in campo e di quali parametri considerare per la calibrazione di un modello al fine di riprodurre un evento alluvionale

Workshop 3

  • In questa terza esercitazione verrà richiesto di modellare una rottura arginale (Leeve Breach). Nella seconda parte verranno affrontati i problemi di instabilità per simulazioni in moto vario

Funzioni avanzate per il moto vario

  • Pilot Channel
  • Modified Plus
  • Mixed Flow

Impostazione di parametri tramite Rules

  • Descrizione di come utilizzare la condizione al contorno Rules, per controllare operazioni come: apertura e chiusura dei Gates, modifica di parametri di calcolo ed altre operazioni sia per strutture in linea che laterali

Workshop 4

  • Calibration

5 Responses

  1. Massimo

    Un corso ben strutturato ed approfondito. Le esercitazioni sono risultate fondamentali. Ho apprezzato anche la modalità di formazione a distanza.

  2. anonimo

    Corso organizzato egregiamente ed esercitazioni particolarmente utili. I moto vario con HEC-RAS è particolarmente complesso e a differenza di un’altro corso dove il docente aveva soltanto presentato le esercitazioni, questa volta con test e correzione finale, ho compreso meglio il programma. Inizialmente non ero intenzionato a partecipare in quanto ero dubbioso sulla modalità della videoconferenza, ma devo dire che mi sono dovuto ricredere in quanto è come essere a tutti gli effetti in aula con il docente. Parteciperò sicuramente ai prossimi corsi organizzati dall’ing. Cotroneo

  3. Alessandro

    Non avevo ancora mai seguito i corsi dell’ Ing. Cotroneo, e li ho trovati estremamente pratici e con taglio assolutamente tecnico. la modalità di presentazione e della didattica col modalità videoconferenza è risultato molto pratico e comodo. Inoltre ringrazio l’Ing. per averci dato anche la possibilità di recuperare la lezione che per motivi di lavoro non abbiamo potuto seguire.
    Sarò presente per i prossimi corsi

    A.Nuzzolo

  4. Raul Lucian Ionut Danut

    Corso HEC-RAS Moto Vario Avanzato utilissimo e gestito molto bene. Oltre la spiegazione della parte teorica c’è la possibilità di esercitarsi in maniera pratica in tempo reale con delle esercitazioni calibrate sulle potenzialità del programma e la teoria proposta. Oltre ciò ho apprezzato molto la correzione degli esercizi collegiale, che da la possibilità di confrontarsi con altri compagni del corso in modo da avere un utile scambio di competenze e migliorare le proprie skill. Lo consiglio a tutti!!!

  5. Emanuele

    Corso ben organizzato in modalità videoconferenza. Argomentazioni teoriche e pratiche sull’utilizzo del software esposte in maniera chiara e precisa. Esercitazioni utilissime per comprendere i problemi di instabilità ed interpretare i risultati del modello.

Leave a Reply